Festa del CIAO ACR

21/10/2019

 

La nostra Comunità Parrocchiale ha vissuto davvero una domenica eccezionale lo scorso 20 ottobre.

In questa Domenica con tutta la Chiesa Cattolica si è celebrata la Giornata Mondiale Missionaria per la preghiera e il sostegno economico di tutti i missionari del Vangelo sparsi di tutto il mondo.

Nella stessa giornata si è celebrato il mandato dei Catechisti e degli educatori parrocchiali che certamente è uno dei momenti comunitari più di significativi che segnano l'inizio di un nuovo anno pastorale nel quale una trentina di membri della comunità stessa assumono ufficialmente di portare avanti l'impegnativo compito di trasmettere e accompagnare la fede dei nostri ragazzi, giovani, adulti e famiglie della Parrocchia.

A dare una particolare connotazione di colore, gioia ed entusiasmo è stata poi l'annuale Festa del Ciao resa quest'anno più particolare per la celebrazione del cinquantesimo anniversario della nascita dell'ACR (Azione Cattolica Ragazzi) che accoglie i fanciulli della comunità parrocchiale dai 6 ai 14 anni. Molto partecipata quindi è stata la Messa domenicale delle ore 10, da sempre animata dalle fasce giovanili della parrocchia.

Una Chiesa gremita e allegra che ha partecipato la gioia e l’attaccamento alla benemerita Associazione Cattolica.  

È stato bello vedere indossare agli oltre cento ragazzi della parrocchia la maglietta realizzata appositamente per l'occasione con un nuovo logo che raffigura la facciata della nostra Chiesa con sullo sfondo lo stemma dell’Azione Cattolica Italiana. Ancora più significativo il fatto che a realizzare il disegno riportato sulle maglie, sia stato proprio un bambino della nostra parrocchia, un "accierrino doc" Vincenzo D’Agostino, “cresciuto a pane e Azione Cattolica” il tutto sistemato graficamente dall’amico Saso Pippia.

La seconda parte della mattinata è stata ricca e intensa di tante attività a tema e divertentissimi giochi. Lo spirito della Festa del Ciao è quello di far conoscere a tutti la gioia e la bellezza di stare insieme. Quindi per l’occasione la festa è stata allargata anche ai genitori che hanno vissuto assieme ai propri figli le attività della mattinata. Altro momento che ha visto partecipi papà e mamme è stato il divertentissimo torneo di “Biliardino”  che ha davvero fatto ritornare tutti ragazzi e sopratutto ha fatto crescere l'armonia tra le famiglie.

Consumato il pranzo insieme nel cortile parrocchiale tutta la ciurma si è mossa in direzione della Cattedrale dove era previsto il Pellegrinaggio Mariano dei Ragazzi.

In una gremita piazza Duomo i nostri ragazzi si sono uniti alle centinaia e centinaia di altri ragazzi provenienti da tutte le parrocchie della Diocesi per incontrare e ascoltare l'Arcivescovo Morosini ma soprattutto per rivolgere alla MADRE della Consolazione la preghiera del cuore affinché tutti i bambini e i giovani del mondo possono crescere nell'amore di Dio e nell'amicizia con i fratelli.

 

Un grazie a quanti hanno collaborato per la buona riuscita dell'evento dal parroco don Giacomo D'Anna alla presidente dell'azione cattolica parrocchiale Paola Panella, alla responsabile Katia Creaco ad ogni singola catechista ed educatrice ACR, naturalmente a tutti gli accerrini e alle loro famiglie per l'entusiasmo la gioia e l'allegria che sono stati certamente gli ingredienti necessari per regalare a tutti i partecipanti, piccoli e grandi, una giornata di vera fraternità e bellissima allegria.

 

 

 

 

 

 

 

 

Please reload

Condividi post
Tutti i  Post

05/02/2019

Please reload