• Admin

La Festa del Perdono... giorno di paradiso


Davvero una domenica speciale quella vissuta ieri dalla nostra comunità parrocchiale, che oltre a festeggiare con tutta la Chiesa universale la solennità della SS. Trinità, ha celebrato la cosiddetta Festa della Riconciliazione o del Perdono, per il dono dei 41 bambini, che per la prima volta si sono accostati al Sacramento della Confessione. I ragazzi davvero molto felici ed emozionati hanno vissuto sabato mattina il loro primo Ritiro Spirituale, durante quale, guidati dalle loro brave e attente catechiste, hanno riflettuto sul senso della debolezza e fragilità umana che porta ognuno di noi a cadere nel peccato, ma soprattutto a toccare con mano la misericordia di Dio, che è davvero senza limiti. Ma il momento clou della giornata è stata effettivamente segnato dalla celebrazione vera e propria del Sacramento della Riconciliazione, amministrato dal nostro Parroco don Giacomo, che come ministro del Signore ha dato con gioia a tutti i bambini, nonostante fossero particolarmente numerosi, la remissione e l'assoluzione di tutti i peccati commessi "in pensieri, parole, opere e omissioni". Bella e sentita è stata poi la celebrazione eucaristica alla quale hanno voluto partecipare anche tutte le famiglie dei ragazzi per esprimere comunitariamente la gioia di appartenere anche loro a Cristo e alla Chiesa.


Al termine della celebrazione le catechiste hanno fatto dono e consegnato una pergamena ricordo dell'importante evento spirituale e una crocetta in legno che gli stessi ragazzi porteranno al collo il giorno della loro Prima Comunione, che sarà celebrata in quattro turni di dieci bambini ciascuno, già programmati per l'ultima domenica di giugno e la prima domenica di luglio. Affidiamo al Signore la crescita umana e spirituale di questi

ragazzi affinché, aiutati dai loro genitori, dalle catechiste e dall'intera comunità parrocchiale, crescano ogni giorno di più nella fede, nella speranza e nella carità, per esprimere anche loro con le parole e con le opere la bellezza del dirsi e del vivere da Cristiani.

62 visualizzazioni