• Admin

Inaugurato il nuovo centro socio-culturale


La comunità parrocchiale ha vissuto domenica 3 luglio u.s., subito dopo la messa domenicale vespertina delle ore 19.00, l’ultimo evento comunitario, quasi un dono e un sigillo posto a conclusione dei 27 anni vissuti insieme al nostro parroco, Mons. Giacomo D’Anna, sempre all'insegna della costruttiva socialità e della vera fraternità.

La parrocchia nel 2008 acquistò un immobile nei pressi della chiesa-santuario di proprietà della famiglia Benedetto per dare al gruppo scout, che aveva aperto le sue attività a san Paolo già da quattro anni, (2004), e sempre più in espansione numerica, una sede adeguata e accogliente. Fu così che in quello che anticamente era un vecchio scantinato, dimora di una vita di un’anziana vecchietta di nome Marianna, trascorsa sempre alle dipendenze della benestante famiglia, fu allestita la nuova Sede Scout, dopo aver naturalmente provveduto al restauro necessario per una decorosa vivibilità, sistemato un nuovo impianto elettrico, e provveduto alla messa a norma della struttura. L’inaugurazione fu poi gioiosamente e solennemente celebrata nel gennaio del 2009. Recentemente il gruppo Scout RC10 ha deciso di trasferirsi nella vicina parrocchia di san Domenico, accolti dal carissimo e buon parroco, don Tonino Sgrò, lasciando così liberi i locali a loro disposizione, che per circa 12 anni ha ospitato l'esuberanza e l'euforia di numerosi adolescenti e giovani della parrocchia. Insieme al consiglio pastorale nelle sue ultime sedute si è deciso che l’ex Sede Scout divenisse oggi un Centro Socio-Sportivo-Culturale, dove poter accogliere e ospitare l'allegria dei simpatici attori della nostra Compagnia Teatrale e la vivacità dei giovani atleti della Polisportiva San Paolo RC, certi di averne da queste due preziose presenze parrocchiali, un lodevole beneficio da poter a offrire alla comunità e al territorio, quale luogo di gioioso intrattenimento, per lo sport, la musica, la cultura e tutto ciò che può contribuire per una "buona" educazione giovanile.

Il solenne rito della benedizione della nuova sede è stato presieduto dal Vicario Generale Moderatore di Curia, Mons. Angelo Casile, alla presenza del Consiglio Pastorale al completo, dal gruppo catechisti e naturalmente dai responsabili e membri della Compagnia Teatrale e della Polisportiva. Il centro è stato titolato come segno di gratitudine e riconoscenza, nonostante le sue resistenze, al parroco uscente, Mons. Giacomo D’Anna, che come tutti sappiamo tra qualche mese lascerà la nostra parrocchia, dopo quasi tre decenni di instancabile servizio e presenza, per assumere la guida pastorale di una altra comunità parrocchiale.

Siamo convinti che questo ultimo segno concreto di impegno sociale e presenza culturale a servizio non solo della Parrocchia, ma anche del non sempre facile Territorio di Via Reggio Campi-Trabocchetto, sarà uno strumento prezioso per dare a chi lo desidera un’occasione per stare insieme non solo allegramente, ma anche concretamente con strumenti validissimi per la crescita umana e perché no, anche cristiana di quanti più o meno giovani lo desiderano.

127 visualizzazioni