top of page
  • Immagine del redattoreAdmin

I Mattanza a San Paolo con l'opera "Cantu da Passioni"


Sabato 1 Aprile alle ore 19.00, presso la Chiesa di San Paolo Apostolo, i Mattanza presenteranno “Cantu da Passioni”, le ultime ventiquattro ore di un Cristo terreno, uomo come noi.

Dal ‘76 i Mattanza traducono la cultura letteraria del Mediterraneo in musica, attraverso ricerca e valorizzazione di testi antichi rielaborati con sonorità originali, fondendo tradizione e modernità.

Recuperato dal compianto Mimmo Martino, ’U rivoggiu da Passioni (L’orologio della Passione) ha rappresentato il punto di partenza di questo lavoro, costruito dai Mattanza mettendo insieme brani tratti dalla cultura popolare calabrese: brani tramandati oralmente, che descrivono i momenti salienti della Passione di Gesù nell’ottica della tradizione folklorica. Da queste fonti nasce una raccolta di poesie, testi e canzoni capace di valorizzare e rinvigorire il patrimonio storico e culturale di un popolo la cui storia secolare ha ispirato grandi artisti. Nella rappresentazione, il dolore di Cristo si perpetua nell’attualità delle vittime innocenti che si continuano a piangere: donne e uomini morti di mafia, di mancanza di lavoro, di povertà, di viaggi della speranza, ma soprattutto di indifferenza e superficialità.


331 visualizzazioni
bottom of page