top of page
  • Immagine del redattoreAdmin

Concerto per Ottoni e Percussioni dei Giovani del Conservatorio “Francesco Cilea”

- di Maria Cento -

Venerdì 31 maggio alle ore 19.00  la nostra parrocchia ha ospitato il Concerto per Ottoni e Percussioni dei Giovani del Conservatorio “Francesco Cilea” di Reggio Calabria. Io ho avuto l’opportunità di partecipare a questa bellissima esperienza e la commento a partire dal saluto finale del prof. Piero Canuti che ha ringraziato il nostro parroco Don Simone Gatto per la disponibilità ad accogliere questo evento nella splendida location del Santuario di San Paolo alla Rotonda. Non è la prima volta che la Chiesa di San Paolo apre le porte all’arte grazie alla lungimiranza di Don Simone che ha “visto oltre” comprendendo l’importanza della bellezza nella vita ordinaria.

Così le opere d’arte che arricchiscono la nostra chiesa ricordando, cioè riportando al cuore, le scene della Bibbia sono state il perfetto corollario ad un concerto caratterizzato da alcuni elementi che ne hanno suggellato la perfetta riuscita. Primo fra tutti i musicisti: i giovani del Conservatorio della nostra città che si sono misurati con diversi brani regalandoci momenti magici grazie alla capacità di mettersi in gioco e all’entusiasmo propri di questa età. Un altro elemento importante è stato l’armonia tra i musicisti grazie alla sapiente direzione del prof. Canuti perché “La musica è come la vita: si può fare in un solo modo, insieme” (Ezio Bosso).

Forte di questo aspetto “comunitario” il prof. Canuti ha coinvolto noi ascoltatori invitandoci ad accompagnare le note del Toreador  dalla Carmen con il battito delle mani  e concedendoci alla fine un bis. che  ha chiuso il concerto in un clima di festa.  Concludo ringraziando il direttore del Conservatorio Prof. Francesco Romano, perché ci ha dato una preziosa occasione per essere comunità “in ascolto” sulle strade del mondo.




96 visualizzazioni

コメント


bottom of page