• admin

Una giornata con tre eventi comunitari


Mercoledì 11 febbraio è stata una bella giornata quella vissuta della nostra comunità parrocchiale. Giornata nella quale la Chiesa ci invita a celebrare la festa liturgica della Madonna di Lourdes. Bella per almeno tre motivi: il primo la celebrazione della Giornata Mondiale del Malato, per la quale la comunità tutta ha elevato particolari preghiere di intercessione per tutte le persone provate fisicamente e spiritualmente affinché il Signore, Medico celeste, possa dare salute, serenità e forza nel momento della prova;

il secondo motivo è stato la celebrazione comunitaria del Sacramento dell'Unzione degli Infermi, durante la quale una cinquantina di fedeli hanno voluto riceve questo importante, eppur non sempre ben compreso sacramento della guarigione, che ha comunque ormai da tempo cessato di essere la fatidica "estrema unzione" da dare il più tardi possibile, ma un dono del Signore come tutti i sacramenti della chiesa;

In fine un terzo e ultimo motivo: il Rito della Benedizione della Torre Campanaria ristrutturata dopo circa trent'anni dalla sua prima installazione che ha permesso alle ben 14 campane di San Paolo di ritornare a scandire le nostre giornate in modo più bello, sonoro e squillante. Un piccolo concerto con le melodie delle più belle canzoni del tradizionale repertorio liturgico ho concluso il riuscito e partecipato evento religioso di questo storico 11 febbraio 2020.


16 visualizzazioni