• Admin

150 Anni Azione Cattolica: Anche a Roma San Paolo presente


Domenica 30 Aprile sono stati celebrati a piazza San Pietro in Roma i 150 anni dell'Azione Cattolica Italiana! Una mattinata di festa che ha visto coinvolti tantissimi soci provenienti da tutta Italia. Anche la nostra parrocchia era presente, rappresentata dalla Presidente parrocchiale Paola Panella e da altri 5 soci:Rina, Antonella, Alessandra, Vittoria e Marika. Fin dalle prime luci dell'alba già si respirava aria gioiosa a piazza San Pietro, si intonavano canti, cori, si parlava e ci si conosceva proprio come fosse una grande famiglia! Durante la festa sono stati ricordati i santi e i beati dell'AC che hanno creduto e sposato a pieno gli ideali dell'associazione, tra tutti Bachelet e Pier Giorgio Frassati che con tanto zelo hanno servito e amato l'Azione Cattolica. Essi e tanti altri sono modello da seguire e da conoscere. Molto significativo è stato il discorso del presidente nazionale Matteo Truffelli, il quale ha voluto sottolineare con forza il momento di rinnovamento per l'AC in cui ogni socio deve dare il proprio contributo. E infine, mancava solo lui e cioè il padrone di casa, Papa Francesco! Fortemente voluta anche da lui questa grande celebrazione si è subito buttato nella mischia e si è fatto "contagiare" dalla gioia e dal carisma che l'azione Cattolica ha nel proprio DNA. Nel suo discorso ha ricordato che l'Azione Cattolica è parte integrante della Chiesa e in maniera più profonda della Parrocchia, perché -come ha spiegato- il movimento deve aiutare in modo attivo le pratiche e le vicende della parrocchia. Ha invitato anche lui i soci a mettersi in Azione, senza stare seduti in poltrona anche perché, come ha consigliato, la sedentarietà fa male al colesterolo... Nel suo toccante intervento ha voluto sottolineare inoltre che ogni socio si deve sforzare donando all'associazione creatività, innovazione, così da vederla sempre più viva e partecipe! Certamente quella di oggi è stata una mattinata ricca di emozioni. A noi che l'abbiamo vissuta, di questa indimenticabile giornata associativa resteranno bene impresse le parole e gli incoraggiamenti del Santo Padre. Quindi tornando nelle nostre comunità non ci resta altro che rimboccarci le maniche e vivere quotidianamente ciò che Papà Francesco ci ha detto, perché "C'è di più" SEMPRE! Bisogna credere e volere!


41 visualizzazioni